Sei qui: Home > servizi per le aziende > Tirocini

Tirocini

Cos’è un tirocinio

Il tirocinio rappresenta un’occasione per le aziende, perché offre l’opportunità di conoscere e formare professionalità specifiche che eventualmente potranno essere inserite in organico.
Il tirocinio non prevede un contratto di lavoro subordinato, pertanto per l’azienda non ci sono obblighi retributivi e previdenziali. Al termine del periodo di tirocinio l’azienda non è obbligata ad assumente il tirocinante. Durante il tirocinio deve essere garantita la copertura assicurativa Inail (infortuni sul lavoro) e Rct (responsabilità civile contro terzi).

Come si attiva un tirocinio

Il tirocinio si realizza sulla base di una specifica convenzione tra l’azienda che ospiterà il tirocinante e l’ente promotore, da individuarsi tra quelli previsti dalla normativa vigente: Centri per l’impiego, Università, Istituti di istruzione universitaria, Aziende per il diritto allo studio universitario, Provveditorato agli studi, Istituzioni scolastiche statali e non, enti di formazione professionale e orientamento, comunità terapeutiche, cooperative sociali, servizi di inserimento lavorativo per disabili, etc.

Chi può essere azienda ospitante

Possono essere soggetti ospitanti tutti i datori di lavoro pubblici e privati, purché siano rispettati i tetti massimi per ciò che riguarda il numero di tirocinanti in relazione al numero di occupati a tempo indeterminato.

Quanti tirocinanti può accogliere un’azienda

Il numero di tirocini attivabili in contemporanea deve essere proporzionato alle dimensioni dell’azienda ospitante:

– Aziende senza dipendenti a tempo indeterminato: non è consentita l’attivazione di un tirocinio, salvo che per le aziende artigiane di artigianato artistico e tradizionale (v. art 8 e alleg. A regolamento 55/R 2009, attuativo legge reg. 53/2008 per le quali è consentito un tirocinante);
– Aziende fino a 6 dipendenti a tempo indeterminato: 1 tirocinante;
– Aziende tra 7 e 19 dipendenti a tempo indeterminato: 2 tirocinanti;
– Aziende oltre 20 dipendenti: un massimo di tirocini non superiore al 10% del personale dipendente a tempo indeterminato;

Orario

Orari di apertura al pubblico

Contatti

Telefono 0574 613220-32
E-mail: tirocini.prato@regione.toscana.it

Corretta procedura da seguire per la richiesta di tirocinio formativo e di orientamento non curriculare:

1) Scaricare la modulistica in allegato alla presente pagina;

2) Inviare e-mail all’indirizzo tirocini.prato@regione.toscana.it

contenente la seguente documentazione:

a) SCHEDA DATI AZIENDA (file in formato .xlsx), in cui vanno inseriti i dati aziendali, il profilo professionale del candidato al tirocinio etc. Devono essere compilati tutti gli spazi (con particolare attenzione a quelli evidenziati in rosso) altrimenti non sarà possibile istruire la pratica.

b) DICHIARAZIONE DATI AZIENDA (file in formato .pdf): dichiarazione sostitutiva di certificazione atto di notorietà dell’azienda. Da stampare, far FIRMARE e TIMBRARE dal rappresentante legale e scansionare.

c) FOTOCOPIA DEL DOCUMENTO DEL LEGALE RAPPRESENTANTE: da scansionare.

– 29.7 kb Scheda dati azienda
– 41.4 kb
Dichiarazioni aziende (rev7)